Molte volte pensiamo di sapere cosa significhi amare, ascoltare, comprendere noi stessi e l’altro e che il difetto stia semplicemente nella poca volontà di porre in atto quello che si conosce e si sa essere giusto. Invece, in molti casi, pur partendo con le migliori intenzioni, confezioniamo interventi, parole e atteggiamenti poco comunicativi se intendiamo la comunicazione come quell’arte fondamentale di saper tessere buone relazioni quotidiane.
Questo testo vuole essere una guida lungo l’affascinante sentiero della comunicazione autentica. Come tutte le arti, infatti, la comunicazione richiede di imparare le “tecniche del mestiere”, almeno per rendersi conto di quanto il proprio stile comunicativo sia effettivamente capace di generare relazioni autentiche.
Prendendo avvio dalla presentazione delle regole generali che presiedono alla comunicazione umana e dei modi migliori perché questa possa avvenire, il percorso qui tracciato si inoltra poi, attraverso l’Analisi Transazionale, in noi stessi per sapere cosa succede nel momento in cui siamo impegnati a dialogare e a relazionarci con gli altri; si conclude, infine, trattando dell’autostima e dell’assertività, condizioni imprescindibili per la riuscita della comunicazione stessa.
A tutti l’augurio di un entusiasmante viaggio per i sentieri meravigliosi, seppur a volte impervi, delle relazioni umane.

144 pagg. • 2013
VERSIONE E-BOOK: € 4,99
ISBN 978-88-7402-895-5 Acquista

Alberto D'AuriaPsicologo Psicoterapeuta
Consulente educativo e operatore di Training Autogeno. Laureato in Psicologia Clinica e dell’Educazione presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma; ha inoltre conseguito la laurea in Scienze Politiche e varie specializzazioni in campo psico-pedagogico. Esercita la professione di psicoterapeuta a indirizzo psicodinamico e tiene seminari di formazione su tutto il territorio nazionale. È autore di numerosi articoli e trasmissioni radiofoniche e promotore del progetto Mistero Grande. Si occupa anche di coppie e famiglie in difficoltà, sia nella pratica terapeutica, sia in ambito pastorale. Ha scritto: Il caso di Cinzia, in P. Causin ~ S. De Pieri, Disabili e rete sociale (Franco Angeli 2006); Comunicare è un’arte (Effatà 2011), Sui sentieri dell’interiorità (Effatà 2013). Per ulteriori informazioni e contatti: www.studiopsicoeducativo.it